La storia di Laura

In questa storia di microcredito è stata fondamentale la collaborazione tra Fondazione Well Fare e i servizi sociali di Porcia, che ha permesso di aiutare Laura, il cui nome è di fantasia per rispetto della privacy, a risolvere la sua situazione debitoria, aperta nei confronti di una finanziaria.

Il nostro tutor di microcredito Aldo conosce la signora nella primavera del 2021 e da subito riscontra un disagio sociale oltre che economico. La signora vive in un alloggio popolare ed ha recentemente perso il figlio con cui conviveva. Il lutto e la perdita del suo unico affetto le hanno creato un forte momento di sconforto che si aggiunge alle altre problematiche già presenti.

Laura è straniera e ha circa 70 anni, è arrivata in Italia con il figlio diversi anni fa, scappando da una realtà infelice. Ha vissuto la sua infanzia ed adolescenza in un orfanotrofio e in giovane età è stata data in moglie ad un uomo molto più grande di lei.

Una volta arrivata nel nostro Paese, si stabilisce inizialmente a Roma dove incontra numerose difficoltà e persone che la maltrattano. Scappa ancora una volta ed arriva a Pordenone dove ottiene l’alloggio popolare ed inizia a recepire una pensione sociale.

L’intervento del tutor Aldo

Aldo apprende che Laura ha un grosso debito con una finanziaria, cointestato con il figlio, oltre ad una situazione confusa riguardo alle utenze abitative a causa di contratti stipulati telefonicamente ed è in arretrato con il pagamento dell’affitto.

“Quando è venuto a mancare mio figlio ho vissuto il momento più difficile, non sono più riuscita ad occuparmi di me e far fronte ai pagamenti e alle necessità domestiche. Avevo bisogno di un aiuto esterno, di qualcuno che mi tendesse la mano.”

Successivamente si sono attivati intorno a lei i servizi sociali e i volontari del gruppo A.M.A. che l’hanno confortata ed aiutata, a partire dalle piccole incombenze quotidiane.

Aldo ha effettuato un’intermediazione finanziaria per le utenze e stipulato un contratto più vantaggioso con Enel, appianato i debiti per l’affitto della casa popolare, oltre ad essersi interfacciato con la finanziaria ed avere trovato un punto d’incontro per il debito contratto.

Il supporto ricevuto dalla rete di servizi, da Fondazione Well Fare e dai volontari A.M.A. è stato indispensabile per la signora Laura, le hanno permesso di superare un momento davvero difficile della sua vita e di rialzarsi, facendo fronte alle problematiche economiche e sociali che la affliggevano.

Questa storia ci dimostra quanto sia importante il supporto psicologico-sociale oltre a quello economico quando si è costretti ad affrontare momenti difficili e quanto tutto ciò è indispensabile per poter reagire e risollevarsi, come successo a Laura.